Accedi

Accedi

0001 0002 0003 0004

Regolamento del Gruppo Amministrativo Italiano

  1. Il Gruppo Amministrativo L.U.F. ITALIA è parte integrante della UNIVERSALA FRAMASONA LIGO – 1905” ovvero “Lega Universale Framassonica –1905” abbreviata rispettivamente in “UFL - 1905” ovvero in “LUF – 1905”, associazione con sede a Ginevra, ai cui Statuti esso si conforma.

  2. L’Assemblea Nazionale viene indetta nei primi 90 giorni di ogni anno. Hanno diritto di partecipazione tutti i soci in regola con i pagamenti dell’anno precedente. L’Assemblea Nazionale:

    • Fissa il luogo delle riunioni e la data dell’Assemblea Nazionale dell’anno successivo.
    • Legge l’ultimo rapporto del Presidente Mondiale.
    • Legge e approva il rapporto annuale del Presidente Nazionale.
    • Legge e approva il rendiconto economico del Tesoriere Nazionale.
    • Elegge a scrutinio segreto il Presidente Nazionale ed il Tesoriere Nazionale.
    • Decide sulle proposte sottoposte dagli organi associativi nonché dai Soci stessi.
    • Modifica il Regolamento su proposta del Comitato Esecutivo Nazionale.
    • Fissa l’importo della quota annuale messa a carico dei Soci.
    • Legge i rapporti e le conclusioni delle Commissioni di lavoro.
    • Discute e delibera su qualunque argomento ritenuto utile per l’Associazione.

  3. Il Comitato Esecutivo Nazionale è composto dal Presidente Nazionale, dai Vice Presidenti Nazionali, dal Segretario Nazionale, dal Tesoriere Nazionale, dai Delegati Regionali.

    • Il Vice Segretario Nazionale ed il Vice Tesoriere Nazionale partecipano alle sue riunioni, ma senza diritto di voto.
    • Il Presidente Nazionale può invitare con funzione consultiva alle riunioni del Comitato Esecutivo Nazionale i soci che ritiene opportuni.
    • Il Comitato Esecutivo Nazionale viene convocato con ordine del giorno ed in via ordinaria dal Presidente Nazionale almeno ogni 60 giorni, ad eccezione dei mesi di luglio ed agosto. Il Comitato Esecutivo Nazionale:
      • Provvede alla ordinaria gestione e direzione dell’Associazione. Coordina ed esegue le decisioni dell’Assemblea Nazionale.
      • Costituisce gruppi di studio su tematiche specifiche.
      • Sospende i soci per motivi disciplinari e ne propone l’espulsione all' Assemblea Nazionale.
      • Stabilisce il calendario delle conferenze e degli incontri.
      • Stabilisce l’ordine del giorno dell’Assemblea Generale.
      • Propone all'Assemblea Nazionale la terna dei candidati alla carica di Presidente Nazionale e di Tesoriere Nazionale: queste due cariche non possono essere ricoperte da fratelli della stessa Obbedienza.
      • Valuta e sottopone all’Assemblea Nazionale proposte proprie e di gruppi di studio allo scopo costituiti.
      • Prende tutte le decisioni che nel presente Regolamento non sono espressamente riservate all’Assemblea Nazionale.

  4. Il Presidente Nazionale dura in carica due anni, rinnovabili per una sola volta.
    Il Presidente Nazionale nomina sino a tre Vice Presidenti - di cui uno Vicario, il Segretario Nazionale ed i Delegati Regionali.
    Tutte le nomine del Presidente Nazionale sono con diritto di revoca e scadenza nei limiti del proprio mandato presidenziale.
    Al Presidente Nazionale compete la rappresentanza esterna del Gruppo Amministrativo LUF ITALIA.
    Il Presidente Nazionale propone al Comitato Esecutivo Nazionale eventuali Soci Onorari con durata limitata al suo stesso mandato, che partecipano come membri attivi ed a titolo gratuito all’Associazione.
    Le funzioni del Presidente, in caso di suo impedimento, vengono assunte dal Vice Presidente Vicario. Gli ex Presidenti Nazionali, ovvero i Presidenti Emeriti, partecipano di diritto con funzione consultiva al Comitato Esecutivo Nazionale.

  5. Il Segretario Nazionale è il responsabile della comunicazione interna e della gestione amministrativa. Il Segretario Nazionale è responsabile della corretta tenuta dei libri dei verbali e degli archivi amministrativi, nonché dell’aggiornamento dell’anagrafica dei soci e del sito internet.

  6. Il Tesoriere Nazionale è il responsabile della gestione finanziaria e della corretta tenuta della contabilità. In particolare gestisce il conto corrente LUF Italia per importi contenuti nei limiti fissati dall'Assemblea Nazionale, oltre i quali è necessaria la firma congiunta di un secondo socio appositamente delegato.

  7. I Delegati Regionali sono responsabili dell’attività associativa nelle aree a loro assegnate. Qualora gli iscritti attivi in una regione superino il numero di trentatre, la nomina del Delegato Regionale da parte del Presidente Nazionale deve essere avallata dal voto della maggioranza dei suddetti iscritti per essere effettiva.

  8. Le domande di iscrizione dei nuovi candidati devono essere avallate da un presentatore con lo status di socio attivo.

  9. Tutte le votazioni di qualunque organo associativo sono a scrutinio palese tranne quelle relative al Presidente Nazionale ed al Tesoriere Nazionale.

  10. Nel caso di contenziosi legali sarà competente il Foro dove è stabilita la sede legale dell’associazione.

Riferimenti

L . . . U . . . F . . ITALIA
Via Romilia, 31 - 00149 - Roma
Tel: +39 06 89014498
Email: lufitalia@gmail.com
Website: www.lufitalia.it

Ultimi Documenti

Ultime Attività